Trasformazione Organizzativa > RESPONSABILITà SOCIALE
 

Per responsabilità sociale d'impresa (o Corporate Social Responsability, CSR) si intende l'integrazione di interessi di natura etica all'interno della visione strategica d'impresa. E' una manifestazione della volontà di grandi e piccole imprese di gestire efficacemente le problematiche d'impatto sociale ed etico al loro interno e nelle aree di attività.

HELVIA aiuta le imprese ad intraprendere comportamenti socialmente responsabili, monitorando e rispondendo alle aspettative economiche, ambientali, sociali di tutti i portatori di interesse (stakeholders) e come dimostrano anche recenti studi, cogliendo anche l'obiettivo di conseguire un vantaggio competitivo e di massimizzare gli utili di lungo periodo.

Lo Standard SA 8000
LA Social Accountability International (SAI) ha emanato la norma SA 8000 per assicurare condizioni di lavoro nelle aziende che rispettino la responsabilità sociale, un approvvigionamento giusto di risorse e un processo indipendente di controllo per la tutela dei lavoratori, in termini di diritti umani e sociali. Lo standard SA 8000 è lo standard piu' diffuso a livello mondiale ed è applicabile ad aziende di qualsiasi settore. Lo standard prevede 8 requisiti specifici collegati ai principali diritti umani e 1 requisito relativo al sistema di gestione della responsabilità sociale in azienda. Gli 8 requisiti vertono su tematiche fondamentali in materia di diritto del lavoro quali: lavoro infantile, lavoro forzato, salute e sicurezza, libertà di associazione e diritto alla contrattazione collettiva, discriminazione, pratiche disciplinari, orario di lavoro, remunerazione.

Lo Standard AA1000
Lo standard AA 1000 (o AccountAbility 1000) è uno standard di processo elaborato per valutare i risultati delle imprese nel campo dell'investimento etico e sociale e dello sviluppo sostenibile. Attraverso la AA 1000 si puo' dimostrare l'impegno per il rispetto dei valori etici attraverso strumenti oggettivi, imparziali e trasparenti. I benefici che l'azienda ottiene adottando questo standard consistono soprattutto nel  rafforzamento del rapporto con gli stakeholder.

Lo Standard ISO 26000
La norma di futura introduzione è inoltre una risposta all'istanza presentata dal Comitato economico e sociale europeo (CESE) a riguardo degli "strumenti di misura e di informazione sulla responsabilità sociale delle imprese dovrà divenire una forza di impulso nel quadro di una strategia planetaria sullo sviluppo sostenibile.

La Responsabilità Sociale del Territorio
Nell'ultimo periodo è nata una nuova declinazione della responsabilità sociale, non solo riferita alla singola impresa, ma a tutta la collettività. La strategia della Responsabilità Sociale d'impresa viene ora calata in un nuovo contesto, dove il soggetto promotore è tutta la comunità, tutto il territorio nel quale vivono e operano i diversi portatori di interesse. Il passaggio da una "responsabilità individuale" a una "responsabilità collettiva" ha l'obiettivo di accompagnare le istituzioni e le organizzazioni (pubbliche e private; profit e non profit) in un percorso di costruzione condivisa dove le giuste istanze economiche vanno coniugate con le attenzioni sociali a ambientali nell'ottica di uno sviluppo sostenibile.

Link collegati:
LA CSR NEL NON PROFIT - Una sfida per creare maggior valore e benessere per gli Stakeholder

COINVOLGERE IL PERSONALE - Gli accorgimenti per suscitare entusiasmo e liberare l'élan vitale

CHE TEMPO FA IN AZIENDA - L'analisi del clima per promuovere il benessere organizzativo